05 mag 2008

Stasera su RAI 2 (2)

Stasera il nostro Giacobbo è a corto d'idee. Dopo l'inizio di puntata sulla realtà fisica dei Giganti, il "pathos" si e' purtroppo tremendamente sgonfiato sulla sindrome degli antenati.
Non so voi ma la famiglia sfigata, in cui ogni componente, per sette generazioni ha un piccolo incidente il primo giorni di scuola, mi annoia un po'. Avranno rotto uno specchio? Machissene, anzi come direbbero a Roma 'sti ca', ma si vede che in redazione erano a corto di idee.
Hanno tirato in ballo Freud, Jung, Einstein e Heisenberg (la fisica quantistica torna sempre utile) e l'Andrea Doria (ve lo giuro sul canguro!)

Il tutto finisce in una bella domanda:
"Come puo' la nostra anima viaggiare nel tempo e nello spazio?"
Non lo so, ma il mio corpo fa tutte le mattine fa 60 Km di spazio in un ora di tempo per ricongiungersi con la mia anima che lo aspetta in ufficio.
Ciao Giacobbo. L'unica cosa incredibile e' che l'etere costi cosi' poco che te ne affidino una fettina anche solo per un'oretta.

Poi la puntata e' proseguita con i vampiri e Dracula. Per chi non l'avesse capito in alto a sinistra sul cinescopio adesso campeggia la scritta "assetati di sangue".
Ah! Rivoglio Herzog e Nosferatu in prima serata!

Nessun commento: