01 lug 2007

News dal Cairo

Una bambina egiziana Badour Shaker e' morta recentementein una clinica clandestina al Cairo per l'anestesia preparatoria ad un intervento di mutilazione genitale femminile. FoxNews parla di questa notizia. In Egitto la cosa messo sotto pressione autorità mediche e religiose affinche questi interventi vengano messi definitivamente fuori legge.
Per ora si è messo in movimento il ministero della Sanità proibendo questo genere di interventi.
Al di la di tutto legge o no, un cosa importante di questo fatto è come, quella cosa che noi in Occidente chiamiamo "la società civile" si sia mobilitata per condannare e far si che simili atti non si ripetano più. Il movimento è stato così radicale che molte autorità religiose si sono messe anche loro a condannare la pratica della mutilazione.
Stranamente nessuno in Italia ne ha parlato. O almeno non ho trovato news (mi dicono che la Bonino lo ha detto, ma si sa la Bonino sa tutto.... ).
Temo che lo scarso risalto dato a questa notizia è che non conforta una certa visione stereotipale del mondo che i nostri giornalisti trovano confortante, ma questa e' una mia idea.
Personalmente trovo invece confortante constatare come anche nel nostro illuminato mondo Occidentale la madre degli imbecilli sia sempre incinta.

Nessun commento: