18 mag 2007

Una fibra in ogni casa

Riprendo con favore questa iniziativa promossa da Stefano Quintarelli. L'idea è semplice, implementare da subito i cablaggi ottimale sull'ultimo miglio, ovverosia portare direttamente la fibra ottica in casa, rappresenta probabilmente l'investimento migliore che possiamo fare dal punto di vista infrastrutturale. Inutile insomma spingere la maggior quantita' possibile di bit sull'obsoleto doppino in rame, magari utilizzando tecnologie costose, dal punto di vista delle operazioni, e poco affidabili. Meglio invece fare leapfrogging sulla tecnologia finale, portiamo la fibra fino in casa. Con quello che costano ormai i cablaggi in fibra, il costo addizionale potrebbe essere assorbito in poco tempo per mezzo della maggior affidabilità e della minore complessità degli apparati da installare in centrale.
Ci risiamo, la mia ADSL ballerina, e' riandata giù un'altra volta. Devo avere qualche fenomeno di diafonia con qualcuno dei miei vicini. Se accendiamo tutti i router, le linee iniziano ad andare su e giù. Quasi quasi un bella fibra .....

1 commento:

Stefano Quintarelli ha detto...

Grazie