05 feb 2007

Fra tutte le virtù, la più indecente...


Finito di leggere Olive Comprese di Andrea Vitali.
Confesso, non sono rimasto folgorato da questo romanzo. Ero stato preparato a qualcosa di più scoppiettante. Magari con dei personaggi che fossero qualcosa di più di uno stereotipo, e magari con una trama che non fosse tenuta insieme solo da alcune trovate, non ultima quella che da titolo al libro e a questo post.
Immagino però,che a qualcuno il romanzo possa piacere molto, magari proprio per gli stessi punti che ho appena elencato qua sopra.

Nessun commento: